F.A.Q.

1)     HO AVUTO UN INCIDENTE. COSA DEVO FARE?

La prima cosa da fare sul luogo dell’incidente è compilare il modello CID (Come si compila il modello CID? Vai al file PDF) in modo più completo possibile: in particolare, nella sezione 13,  GRAFICO DELL’INCIDENTE, è consigliabile NON fare il disegno bensì una breve descrizione a parole della dinamica; nella sezione 12, CIRCOSTANZE DELL’INCIDENTE, è necessario porre molta attenzione alle crocette da mettere.

Qualora non aveste a disposizione il modello CID, appuntatevi più dati possibili della controparte (essenziali la TARGA, la compagnia assicurativa e le generalità). Può essere utile anche fare alcune fotografie.

Per qualsiasi dubbio siamo a vostra disposizione h 24 tutti i giorni dell’anno: vi possiamo aiutare anche telefonicamente.

2)     HO AVUTO UN INCIDENTE CON UN VEICOLO CON TARGA ESTERA O FUORI DAI CONFINI NAZIONALI. MI POSSO RIVOLGERE A VOI PER LA GESTIONE DELLA PRATICA?

Certo. Saremo lieti di seguire la Vs pratica in tutte le sue fasi, senza alcuna vostra preoccupazione.

3)     HO AVUTO UN INCIDENTE E SONO RIUSCITO A PRENDERE SOLO LA TARGA DELLA CONTROPARTE. È UN PROBLEMA?

No, pensiamo noi a recuperare le informazioni che mancano.

4)     HO UNA PICCOLA SCHEGGIATURA SUL PARABREZZA. È POSSIBILE RIPARARLA?

Certo, è possibile se la tua scheggiatura ha un diametro minore di quello di una moneta da 2 euro e se non si trova nella porzione di vetro direttamente sopra il volante (Vai a figura dimostrativa)

5)     POSSO MANTENERE A LUNGO LA BRILLANTEZZA DELLA VERNICE?

Sì, è possibile con trattamenti a nanotecnologie, che permettono di mantenere a lungo la lucentezza della vernice prevenendo la formazione di macchie causate dalle sostanze stressanti sulla carrozzeria (es. solventi o salsedine).

6)     LA CARROZZERIA DELLA MIA AUTO PRESENTA UN PICCOLO AVVALLAMENTO: COME POSSO RISOLVERE QUESTO PROBLEMA?

Interveniamo per ripristinare la carrozzeria senza l'utilizzo di stucco e vernice: in pochi istanti   bolli e ammaccature di piccola entità provocati da grandine e urti vengono eliminati, garantendo un servizio di qualità, rapido e a basso costo.

7)     VORREI MONTARE SULLA MIA AUTO UN IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE ECONOMICO ED ECOLOGICO: POSSO FARLO DA VOI?

Certo, il nostro personale è a tua disposizione per consigliarti il tipo di alimentazione (GPL o Metano) più adatto alle tue esigenze; quindi, installeremo e seguiremo la pratica di collaudo del nuovo impianto senza nessun tuo pensiero!

8)     QUANDO DEVO FARE IL TAGLIANDO AL MIO VEICOLO?

Ogni casa automobilistica indica le scadenze precise a seconda del modello in questione; generalizzando possiamo indicare come scadenza l’evento che si verifica per primo, tra il raggiungimento dei 15.000/20.000 Km o di un anno dal precedente tagliando.

 Lo scopo del tagliando  è di controllare periodicamente la funzionalità del veicolo e intervenire con la sostituzione dei pezzi soggetti al deterioramento (es. olio motore, filtro olio e se necessario filtro aria, filtro alimentazione, filtro abitacolo, freni, inversione e convergenza ruote). Da non confondersi con la Revisione, periodica anch’essa, che prevede un check-up del veicolo ma con finalità differenti.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?!

inviaci una email a info@righiefini.it ti risponderemo al più presto e pubblicheremo la tua domanda in questa sezione